strading-psicologia

Come creare un sito web professionale

Fissare gli obiettivi

Un aggiornamento frequente dimostra che un sito web è vivo. Piace tanto ai motori di ricerca, sopratutto a Google.

Disegnare un logo

Il logo è per un sito web il suo distintivo, il suo elemento riconoscitivo, l’immagine a cui lo si associa quando lo si pensa. Molti siti web sono progetti online che appartengono a brand o ad aziende. In questi casi il logo del sito coincide con il marchio aziendale.

Scegliere l’hosting

Il sito online una volta creato ha bisogno di essere ospitato fisicamente su un server. Si avrà bisogno di acquistare lo spazio web di un servizio di hosting.
Un hosting non è affidabile se è soggetto a crash che rendono irraggiungibile il sito per periodi di tempo medio lunghi. Quindi, è necessario verificare che l’uptime dell’hosting sia almeno il 99,99%.

Altrettanto importante è il verificare i tempi di risposta del server. Un hosting con prestazioni accettabili dovrà garantire un tempo di risposta minimo non superiore a duecento millisecondi. Per verificare quali sono i tempi di risposta del server di un sito web, si possono utilizzare due strumenti diversi: GTmetrix e WebPageTest. Bisogna fare attenzione a quali altri siti web sono ospitati sul server insieme al sito creato, in quanto quest’ultimo potrebbe venire penalizzato dai motori di ricerca solo perché sul server che lo ospita sono presenti siti di scarsa qualità o siti spam. Molti webmaster per ovviare a questo pericolo si affidano a una soluzione dedicata (il server è dedicato a un unico cliente), nonostante i costi più elevati.

Per conoscere i propri coinquilini è sufficiente andare sul motore di ricerca Bing e digitare il comando: ip: xxx.xxx.xxx.xxx (xxx.xxx.xxx.xxx è l’IP del server).

Un altro elemento da non sottovalutare è la locazione geografica del server. Se si sta creando un sito web in Italia, evitare di comprare un hosting in Nuova Zelanda, in quanto un server vicino, si traduce in tempi di risposta più brevi.

Usare un CMS

Nel realizzare un sito web si hanno due possibilità. Scriversi il codice di programmazione e scaricare sul sito web un CMS (Content Management System), con il quale è possibile evitare di studiare i linguaggi di programmazione, in quanto fa praticamente tutto da sé.

Un CMS ti permette di creare un sito web in pochi clic e di gestirlo altrettanto facilmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>